Repubblica Ceca

Natura, innovazione, turismo e arte si ritrovano in armonia sotto lo stesso tetto

50_H_0096_REP-CECA


Ad accogliere i visitatori del Padiglione della Repubblica Ceca era una grande scultura, metà macchina e metà uccello. Il suo significato? È il simbolo della capacità del Paese di coniugare natura e innovazione tecnologica. Non aveva, però, una funzione puramente estetica: le nanotecnologie contenute al suo interno depuravano l’acqua della fontana sottostante.

Il piano terra era uno spazio semiaperto che ospitava un punto di ristoro con una birreria sulla piscina e un teatro. Al primo piano si accedeva tramite una breve scalinata, alla base della quale veniva distribuito ai visitatori un ‘passaporto’ della Repubblica Ceca, un leaflet con le più belle attrattive del Paese. L’area espositiva si apriva con il Laboratorio del Silenzio, che ricreava il microclima di una foresta ceca. Grazie a sistemi multimediali, che collegavano i microscopi a schermi, i visitatori potevano conoscere le caratteristiche della vegetazione locale.

Un viaggio virtuale grazie ai selfie
Successivamente, si incontrava uno spazio denominato “La terra delle storie e della fantasia”, che veniva rinnovato ogni due settimane e che mostrava il meglio dell’offerta turistica ceca.
In questa sala, un tavolo interattivo, dotato di un touch screen a forma di mappa della Repubblica Ceca, permetteva di accedere a dati sulle singole regioni, in forma di testi brevi, fotografie o video. Grazie a fotografie di grande formato che pendevano dal soffitto, i visitatori potevano farsi un selfie con lo sfondo dei luoghi più belli della Repubblica Ceca, come se realmente avessero visitato il Paese.
Il piano superiore ospitava un’esposizione artistica preannunciata, lungo le scale, da un’installazione di Maxim Velosky costituita da fasci di fibre di vetro sospesi. Queste fibre da un lato rappresentavano la tecnologia digitale, dall’altro richiamavano alcuni elementi naturali, come canne mosse dal vento o fasci di grano. La sala espositiva, denominata Laboratorio della vita, ospitava altre installazioni tutte collegate dal tema dell’innovazione tecnologica.
Al terzo piano si trovava infine un ristorante con terrazza.

Scopri il Padiglione Repubblica Ceca nell’archivio di Expo Milano 2015